Italia Road Trip Sardegna

San Salvatore di Sinis. “Spaghetti Western” in Sardegna.

San Salvatore di Sini - misonopersa.com

La Sardegna è piena di sorprese. In altre parole è ricca di luoghi da visitare oltre il mare e la montagna. San Salvatore di Sinis ne è un esempio. Avete presenti quei vecchi film western all’italiana? Vi siete mai chiesti dove venivano girati? Il villaggio di San Salvatore di Sinis è uno di quei luoghi “western”. Talmente somigliante ai paesi di frontiera americani da essere stato scenario di produzioni cinematografiche per circa un ventennio.

UN VIAGGIO NEL TEMPO
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com

Entriamo nel paese ed abbiamo subito la sensazione di essere catapultati lontano nel tempo. Sebbene sia un luogo estremamente curato, San Salvatore di Sinis è ormai un villaggio fantasma. Abitato solo pochi giorni a settembre in occasione della Corsa degli Scalzi. A pochi minuti dal mare più bello della penisola del Sinis e dalla spiaggia di Is Arutas, vero gioiello della costa occidentale sarda.

Il tempo sembra essersi fermato

Qui si respira un’aria di pace irreale e nelle giornate di caldo torrido sembra di stare davvero nel far west. L’idea che un arbusto rotolante ci attraversi la strada è quasi reale.

Portate un cappello a falda larga e una borraccia durante la l’escursione.

Ma lasciate a casa la pistola!

ROAD TRIP

Il mio Road Trip è partito dal centro della Città di Cagliari. Il villaggio di San Salvatore di Sinis è stato la prima di tre tappe. Direzione Oristano. Il villaggio si trova in provincia di Cabras.

Poi un salto al mare e per concludere una visita archeologica ai resti della città di Tharros.

San Salvatore di Sinis - misonopersa.com
LE ABITAZIONI
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com

Le tipiche case basse sono state costruite con materiali poveri. Le pietre e i mattoncini a vista rendono questo paese fantasma quanto di più simile ai veri scenari del far west. In questo borgo medievale è possibile trovare anche un Saloon e la chiesa situata al centro del paese. Da qui prende il nome il villaggio. Nei sotterranei della chiesa di San Salvatore di Sinis si trova inoltre un antico santuario pagano incentrato sul culto delle acque.

Sotterranei della Chiesa di San Salvatore di Sinis
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com
Passeggiata tra le vie silenziose e deserte
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com
San Salvatore di Sinis - misonopersa.com

E la Sardegna è un universo da scoprire. Riservato, e che si svela piano a chi sa andare oltre

– Egyzia (Twitter)

Ti è piaciuto questo post? Hai trovato delle info utili? 

CONDIVIDILO O LASCIA UN COMMENTO! 🖤


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche...