Italia Puglia Road Trip

Alberobello, Puglia. Una giornata alla scoperta dei trulli

Tra le mete principali del mio viaggio on the road in Puglia non poteva mancare Alberobello. Il suo nome evoca subito la parola “trulli” e ci fa pensare ad un villaggio con le case a punta. Ma cosa sono i trulli di Alberobello?

Da Monopoli a Ostuni… per arrivare ad Alberobello. Il viaggio prosegue in relax alla scoperta della magica Puglia. Questa nuova destinazione doveva essere tappa certa del mio viaggio e l’ho sognata per giorni.

Alberobello è un piccolo centro abitato in provincia di Bari la cui caratteristica principale sono proprio le sue abitazioni. I cosiddetti trulli sono un modello costruttivo di architettura spontanea e sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1996.

Alberobello, Puglia
Alberobello, Puglia
Alberobello, Puglia

Queste curiose abitazioni furono erette dai contadini intorno al 1400. A loro fu ordinato di edificare a secco, senza utilizzare la malta, in modo che le abitazioni avessero carattere precario e potessero essere esentate dal tributo.

Essendo completamente costruite in pietra si studiò che la forma rotonda o rettangolare fosse la forma migliore. Il tetto è composto da cerchi di pietre sovrapposte e infine abbellito con un pinnacolo decorativo.

Sotto i Trulli di Alberobello

che l’han reso famoso nel mondo

non ha cuor chi non canta giocondo

trullallero lallero lallà.

– Umberto Bindi
LA VISTA DI ALBEROBELLO DALL’ALTO

Alberobello si visita facilmente, a piedi, in poche ore. Vi consiglio di perdervi e di gironzolare senza una ben precisa destinazione. Verrete letteralmente buttati dentro i trulli dai simpatici abitanti che non perderanno occasione per parlarvi della storia e delle tradizioni di Alberobello.

Nella vostra passeggiata vi imbatterete in numerose botteghe di prodotti tipici, deliziosi liquori e dolci della tradizione. Lasciatevi rapire!

Non perdetevi la casa museo del Trullo Sovrano, unico trullo a due piani. Verrete invitati ad entrare in queste caratteristiche abitazioni. Fatelo e meravigliatevi. Dal terrazzino del Trullo Sovrano si gode una splendida vista sui tetti conici di Alberobello.

Infine, raggiungete il Rione Aia Piccola prospiciente alla piazza da cui prende il nome. Girovagate e godete della vita lenta e rilassata che ancora si vive in questo quartiere. Vi sembrerà di essere catapultati indietro negli anni, quando i nonni sedevano fuori dalle abitazioni la sera e si raccontavano storie popolari.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche...